Chiuse 265 aziende nel Camposampierese

Mattino di Padova 1 aprile 2012 – CAMPOSAMPIERO L’orologio economico del Camposampierese è tornato indietro di quattro anni. Nel 2011 hanno chiuso ben 265 ditte. Dai dati in possesso dell’Ufficio commercio e attività produttive della Federazione del Camposampierese, risulta che al 31 dicembre 2011 le aziende attive nel territorio degli 11 Comuni erano 1.673 contro le 11.938 del 31 dicembre 2010. Inserito in un contesto più generale, il dato si presta a diverse letture, tutte negative. Nonostante le difficoltà, ad esempio, negli anni precedenti il sistema produttivo della Federazione non solo era riuscito ad assorbire le complicazioni, ma, almeno in termini numerici, aveva mostrato una certa vitalità. Nel 2010 e 2009, il saldo delle ditte attive era stato positivo: il 2010 si era chiuso con un più 100 (da 11.838 aziende in attività si era passati a 11.938), mentre l’anno prima si chiuse con un più 75 (da 11.763 a 11.838). Dato davvero straordinario, il biennio positivo giungeva dopo il clamoroso boom del 2008, con un saldo di ben 696 ditte attive, passando dalle 11.067 del 2007 alle 11.763. Una dato che nessuno si aspettava e che diede la sensazione di poter mantenere il trend, com’è poi avvenuto, anche se in modo più modesto. Tre mesi fa è invece arrivato il primo campanello di allarme. Piuttosto preoccupante. La regressione ha interessato tutti gli 11 comuni, con percentuali che a Villa del Conte sfiorano il quattro per cento e che si assestano oltre il tre per cento a Trebaseleghe e a Borgoricco. Un impatto più modesto, sotto l’uno per cento, lo accusano Massanzago e San Giorgio delle Pertiche. In termini assoluti, con 1.836 ditte attive, Campodarsego si conferma il comune economicamente più attivo; seguono Camposampiero (1.542 ) e Trebaseleghe (1.426) . Sul versante opposto rimangono Villanova di Camposampiero (605), Massanzago (659 ) e Villa del Conte (673).«Una situazione», è il primo commento dei sindaci della Federazione, «che rende ancora più urgente l’impegno di tutti, a cominciare dalle pubbliche amministrazioni, per ricreare l e condizioni della crescita. Perché senza crescita non c’è futuro»

Annunci

0 Responses to “Chiuse 265 aziende nel Camposampierese”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: